SANITA’ SARDA:  La sanità pubblica è sempre più lontana dal cittadino

SANITA’ SARDA: La sanità pubblica è sempre più lontana dal cittadino

di Federica Selis

Ambulatori e reparti ospedalieri che chiudono o vengono spostati altrove, personale mancante, lavori di ristrutturazione interminabili negli ospedali, medici di base e pediatri che vanno in pensione e non vengono sostituiti. A pagare è sempre il cittadino. I sindaci scendono in piazza per protestare per quella che ormai sta diventando una carenza sempre più insostenibile per i Sardi.

Il servizio è a cura di Federica Selis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.