PANI ANTIGU: Il film di Simone Manca che riporta alle atmosfere della Sardegna rurale degli anni ’50

PANI ANTIGU: Il film di Simone Manca che riporta alle atmosfere della Sardegna rurale degli anni ’50

di Federica Selis

L’antica tradizione del pane, che lega luoghi, ritmi di lavoro nei campi, stagioni e persone, è il filo conduttore di “Pani Antigu”, film d’esordio del regista Simone Antonio Manca. Girato interamente nel Sulcis, tra le campagne di Is Urigus e Domusnovas, il lungometraggio è destinato a ridestare antiche memorie portate appresso sin dalla fanciullezza.

Federica Selis vi accompagna attraverso le atmosfere del film, che, grazie all’accurata scelta di musiche e immagini, riesce a raccontare riti e territorio, restituendo alla memoria collettiva la quotidianità familiare degli anni ’50. Al centro di tutto, il pane, che diviene simbolo di calore e unione, pur nella complessità di una società che si divide tra ricchi e poveri. Ad accompagnare il film la colonna sonora composta appositamente da Nicola Ancillotti, insieme alle musiche di Nicola Agus, dei Tazenda con “Ischidados” (Ottantotto, 2012), del Duo Puggioni e di Bruno Camedda.

Servizio a cura di Federica Selis

One thought on “PANI ANTIGU: Il film di Simone Manca che riporta alle atmosfere della Sardegna rurale degli anni ’50

  1. Grandissimo lavoro di ricerca delle tradizioni antiche, un bel documento da lasciare alle generazioni di oggi e di domani. Complimenti a chi l’ha scritto, a chi l’ha diretto e a chi vi ha partecipato con entusiasmo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.